a cura di Marco Grillenzoni  (oggi solo chinesiologo)

Lavorando in palestra, spesso ragazzi che dovranno scegliere un percorso universitario mi chiedono e affermano: “perchè dovrei fare scienze motorie se poi per insegnare ginnastica basta un brevetto?”

La laurea in scienze motorie è inutile! Questo é quello che verrebbe da rispondere. Premesso però che non c’è niente di male ad avere una formazione di base adeguata, la verità è che per fare l’assistente bagnanti non serve la laurea, basta un brevetto, per proporre Pilates basta un attestato, per insegnare in sala pesi serve una passione di fondo.

E allora…perchè dare tanti esami? La vera risposta è che per crescere, serve un percorso adeguato. E la laurea triennale è solo il trampolino di lancio per un qualcosa di più grande.

studente osteomagazine 2020

ANALIZZIAMO LE PROSPETTIVE

– puoi diventare professore di Educazione Fisica  con la Specialistica

– la specializzazione in Posturologia è stata creata non solo per i fisioterapisti, ma anche per dare diversi percorsi ai laureati in Scienze Motorie

– puoi frequentare percorsi importanti venendo equiparato a figure sanitarie (osteopatia, mcb, ecc…)

– collabori con altre figure (es: dietisti, nutrizionisti biologhi, fisioterapisti, massaggiatori, ecc.)

– i percorsi post terapeutici, le prevenzioni per alcune categorie, e alcune ginnastiche particolari sono tutte a carico dell’insegnante motorio

– per entrare in determinati circuiti, le stesse palestre, nel futuro imminente, avranno l’obbligo di avere solo laureati al suo interno

La vera risposta è che apparentemente non hai grossi vantaggi, ma se analizzi la situazione attentamente e hai la volontà di ricerca di una crescita professionale le possibilità di sviluppo sono innumerevoli, molti di più che in altri settori.

La vera domanda quindi è: vuoi fermarti a insegnare una disciplina o crearti un futuro professionale?

sportiva osteomagazine 2020

A voi la scelta, giovani matricole, appassionati di Sport e Salute

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *