POCO TEMPO PER ALLENARSI? ECCO ALCUNI CONSIGLI

a cura di Giovanni Schiavo

avatar giovanni 2021

Il lavoro, la famiglia, la spesa, la scuola, i figli  e chi più ne ha più ne metta… alla luce di tutto ciò non è sempre facile far rientrare il proprio allenamento all’interno di una giornata piena di impegni oltre a qualche imprevisto. A questo punto o si getta la spugna o si accetta il guanto di sfida .

Ecco alcune semplici soluzioni per non sacrificare l’uscita di corsa. Manca il tempo? Non è un problema … con l’aiuto di un tecnico si possono far adattare le nostre uscite con un minor impegno di tempo sempre che il nostro obiettivo sia correre una 10 km o mezza maratona al massimo mentre meno facile è correre poco e preparare una maratona.

1)ritengo importante e basilare il trovare nell’arco della settimana il il tempo per fare un’uscita lunga di corsa  perché è questo tipo di uscita che rimane la base di una preparazione ben condotta. All’interno del lungo lento consiglio spesso di inserire delle variazioni di velocità, che pur non ricercando la qualità, sono importanti dal punto di vista psicologico. Durante il lungo sarebbe bene inserire dei tratti di alcuni minuti simili a quelli della gara per la quale stiamo portando avanti la preparazione( mezza o maratona) per poi decelerare e ripetere tale meccanismo per due_tre volte.

2) Fartlek, ma non un lavoro predeterminato, ma un’uscita durante la quale la variazioni di andatura sono a piacimento dettate dal fatto di percorrere un tratto tra due tre spazi di lampioni in un determinato tempo, di affrontare un tratto in salita( cavalcavia) spingendo, un tratto in sterrato…insomma giocare durante la corsa lavorando sulla qualità della spinta. “Giocare” …si hai letto bene, giocare. Forse , in diversi, si scordano che la corsa svolta a sensazione è piacevole.

3) Spesso viene tralasciato il lavoro di esercizi volti a migliorare i vari distretti muscolari in quanto ritenuti non utili, mentre posso garantire che sostituire un’uscita di corsa con una seduta di addominali/dorsali/flessioni ecc..ecc aiuterà anche a correre meglio. 20_30 minuti di esercizi ben fatti con 10_30 ripetizione per esercizio  ed il gioco è fatto!

Giovanni Schiavo_Allenatore FIDAL (VE0667)

Se vuoi ottenere il massimo dal tuo tempo di allenamento, affidati ad un allenatore. Lui o lei ti aiuterà a dare il meglio di te, anche se hai un programma molto serrato! Inoltre, questi professionisti ti aiuteranno a pianificare le tue attività sportive quotidiane, evitando sforzi eccessivi, cosa stai aspettando? CLICCA QUI

 21 total views,  1 views today