Medicina ed osteopatia nella cistite

La cistite è l’infiammazione della mucosa vescicale. La maggior parte delle cistiti non complicate (sono più colpite le donne giovani e sessualmente attive), si verificano in pazienti che hanno un tratto genito-urinario normale, non ostruito.
I sintomi sono disuria, ematuria, aumento della frequenza urinaria, urgenza urinaria, dolore addominale inferiore e / o febbre.

I farmaci indicati sono gli antibatterici (come Nitrofurantoina e Cotrimossazolo) ed antibiotici (Fosfomicina).
Possono esser utili anche integratori alimentari (come Cistonorm o mirtillo rosso). Inoltre è opportuno assumere una maggiore quantità di acqua per rendere l’urina meno acida ed alleviare il bruciore.

L’osteopatia coadiuva (non sostituisce) il trattamento medico tramite un approccio globale di riequilibrio dei diaframmi (pelvico e addominale), recupero della motilità vescicale e delle strutture osteomiofasciali direttamente coinvolte dalla vescica. In particolare, l’osteopatia, si concentra sul movimento delle lamine sacro-retto-genito-pubiche (sinfisi pubica, vescica, vagina, ano e sacro-coccige) per le quali, una asincronia di movimento, può favorire la proliferazione ed il ristagno batterico. Di seguito una bellissima immagine del circuito neurologico di controllo dello sfintere urinario vescicale.

circuito urinario 

COSA FACCIO QUANDO MI ACCORGO DI SOFFRIRE DI CISTITE ?

Sicuramente una visita dall’urologo é fondamentale, ma é solo l’inizio di una proposizione corretta verso il problema. Se non siete molto contenti di seguire la cura farmacologica allora la soluzione diventa quella del trattamento terapeutico. L’osteopatia prepara tutto l’insieme delle strutture anatomiche a gestire l’infiammazione, favorendo un graduale ritorno alla normalità. Si deve assolutamente ricordare che la cistite é un problema sia per l’uomo che per la donna, in uguali percentuali d’incidenza. Cercate di non creare aggravamenti della situazione infiammatoria, utilizzando prodotti di cui non ne conoscete la natura. Ricordiamoci sempre che la cistite é prima di tutto una INFIAMMAZIONE DELLA MUCOSA…e come tutte le infiammazione può sì ridursi, ma anche diventare molto più ampia e dolorosa. Seguite qui qualche consiglio utile.

Tags:

Comments are closed