a cura del dott. D’Oria Gabriele (osteopata, chinesiologo, fisioterapista, posturologo, massofisioterapista)

Il tessuto osseo spesso ha patologie che nemmeno nella nostra testa possiamo immaginare. Una di queste é la patologia di Gorham-Staut.

Il dott. D’Oria Gabriele ci illustra semplicemente questa patologia rara.

La patologia é caratterizzata dalla formazione di angiomi cistici del tessuto osseo.

Tale patologia è chiamata anche malattia dell’osso fantasma per la notevole aggressività di tali angiomi nel distruggere il tessuto osseo circostante.

Le lesioni interessano le ossa lunghe, il bacino il massiccio facciale e il cranio.

In tali sedi compaiono aree osteolitiche con una rima sclerotica.

FATTORI RADIOGRAFICI :

Nell’immagine sovraesposta infatti, attraverso la radiografia, non si può che evidenziare due fattori :

  1. deformità della struttura ossea di base (figura a sinistra)
  2. struttura trabecolare debole quasi invisibile (effetto fantasma)

In tali malformazioni gli angiomi cistici mangiano il tessuto osseo internamente, rendendolo trasparente alle radiografie.

Nell’immagine si denota come la deformazione ossea sia conseguente alla debolezza ossea.

La causa é mancanza delle trabecole ossee interne.

ESISTONO TERAPIE O SPERANZE FUTURE ?

Non esiste ad oggi una terapia specifica della malattia.

La speranza più concreta é ridare vitalità al midollo rosso che appare indebolito.

QUALI ESAMI DIAGNOSTICANO LA MALATTIA ?

  • ecografia
  • risonanza magnetica
  • TAC
  • scintigrafia ossea
  • MOC

Tags:

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *