a cura del dott. Toselli David (oggi critico psicologico)

La cosa strana é che ogni settimana se ne scoprono sempre di cose nuove, il bello invece é che ogni settimana divento ricco di nozioni mai provate prima. Oggi vi dedico un breve pensiero sulla psiche delle persone.

Cosa significa dare spazio ai propri pensieri in modo tale da renderli concreti? Ci siete mai riusciti?

Sempre più spesso escono personaggi famigerati che si inventano il proprio modo per realizzare i propri sogni, ma non é tutto oro quello che luccica.

influencer osteomagazine 2020

Molto spesso si ha la percezione che “lui sì ci ha pensato per bene, quindi lo imito e faccio la stessa sua fortuna”…. e la cosa diventa una mission impossible.

Se volete diventare qualcun’altro a cui siete affezzionati come follower, oppure simulate tutti i giorni la vostra pop star preferita, non fate altro che ridicolizzarvi davanti al pubblico.

Porto un esempio : qualche giorno fa, lavorando coi bambini, ho notato che nessuno conosceva i grandi personaggi della storia, della cultura o della fisica (Einstein, Giotto per dirne un paio).

E gli stessi nomi vengono ripetuti in continuazione grazie alle varie pubblicità progresso (Einstein alla radio é diventato un suggeritore della “spesa intelligente”, Giotto é disegnato e trascritto a titolo sui vari astucci di colori e matite di ogni infante).

Ora, senza discriminare nessuno, ma possibile che non riusciate voi genitori a spiegare al vostro cucciolo chi siano tali personaggi? perché la principessina con le orecchiette pelose oppure il Dragonball Ghoku deve essere un esempio da imitare?

dragonball osteomagazine 2020

Io penso che per rendere una persona (seppur piccola e fantasiosa) concreta e aperta mentalmente, bisogna accrescerla e intelligente.

Viviamo in un contesto dove produci e nel giro di 10″ ti sei già dimenticato quello che hai fatto; la memoria a lungo termine sembra un abominio, una difficoltà maggiore delle personali capacità di accrescere il proprio figlio.

Consiglio mio diretto al semplice weekend: in questi due giorni insegnate un pò di sana cultura al vostro figlio, e ripeteteglielo più volte, senza distrazioni e lasciando le vostre parole al centro delle sue attenzioni.

famiglia osteomagazine 2020

Categories:

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *