IL DOLORE PT. 3

a cura del dott. D’Oria Gabriele

avatar gabriele 2021

Il dolore psicogeno ha delle peculiari caratteristiche psicologiche:

1. Ha la capacità di amplificarsi in base alle esperienze percettive del soggetto.

2. La percezione del dolore ha una sua precisa dimensione socio-emozionale in quanto le diverse culture interpretano il dolore in maniera differente.

3. Il dolore, come per le altre emozioni, viene appreso anche all’interno del nucleo familiare. Ad esempio di fronte alla caduta del bambino, la reazione dei genitori.

3. Nel momento in cui il dolore viene percepito come necessario per raggiungere un risultato, può essere gestito in un modo più idoneo (ad esempio dolore del parto).

4. In momenti particolari, come ad esempio in una situazione di pericolo, il sistema ormonale/endocrino sovrasta e “anestetizza” il dolore.

5. Dolore dell’arto fantasma; dolore perpetuato nonostante sia eliminata la causa che lo ha provocato tramite l’amputazione dell’arto. È correlato con la propriocezione e la plasticità corticale.

6. Il dolore psicogeno è una condizione che, prima o poi, investe chiunque. La vita infatti porta con sè momenti difficili come la perdita di una persona amata, una delusione, un tradimento.Continua con la quinta parte

 77 total views,  3 views today