a cura del dott. D’Oria Gabriele (oggi solo osteopata)

Nella cura dell’ernia iatale ci siamo soffermati sull’approccio osteopatico e psicoterapico. In ogni caso, essendo la patologia medica complessa, è opportuno essere seguiti da uno specialista medico.

COME BISOGNA TRATTARE CON LA MEDICINA MANUALE

Il trattamento di medicina manuale verterà sui seguenti punti:

– Lavoro respiratorio profondo addominale per migliorare la mobilità e la discesa diaframmatica con conseguente armonizzazione dello iato esofageo.

-Lavoro manuale sul diaframma in tutte le sue componenti in particolare sulla cupola sinistra e sui pilastri.

– Trattamento viscerale dell’organo e del tubo digerente (esofago cervicale-toracico-addominale fino al cardias).

– Trattamento di innervazione dell’esofago-stomaco tramite il parasimpatico (vago), l’ortosimpatico (gangli cervicali, piccolo e grande splancnico, D4-D8) e il nervo frenico (C3-C4-C5, innervazione del diaframma).

– Normalizzazione strutturale a livello dorsale (vedere mappa dei viscerotomi sulla colonna vertebrale, in questo caso D5-D6) e delle coste corrispondenti.

– Lavoro sull’esofago cervicale-toracico-addominale e stomaco (allungamento segmentario, globale e ascolto miofasciale delle strutture e degli organi in relazione).

– Valutazione dell’ATM (articolazione temporo-mandibolare) e deglutizione. La digestione inizia dalla bocca ed eventuali anomalie possono essere riscontrate a questo livello.

-A livello posturale osservare le zone di sofferenza e di perdita di compenso a monte o a valle, valutazione dei diaframmi. Il trattamento psicoterapico riguarda:

-Colloqui sul focus del problema, incentrati sul vissuto esperenziale del soggetto.

-Tecniche di rilassamento (training autogeno).

-Tecniche immaginative simboliche.

-Utilizzo di varie tecniche che danno l’opportunità di far emergere l’inconscio bypassando la razionalità.

QUALCHE VIDEO ILLUSTRATIVO :

Categories:

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *