Ti sei mai chiesto perché Google a volte mette dei riferimenti a persone “sconosciute”?

Oggi 12 luglio l’immagine proposta é di un medico di nome Renè Favaloro….quasi quasi vuoi sapere chi é ? Scoprilo assieme a me.

È considerato il padre del bypass aorto-coronarico, l’intervento di cardiochirurgia più eseguito al mondo, ma anche un filantropo che ha dedicato buona parte della sua vita a cercare di garantire anche ai più poveri l’accesso alle cure più complesse.

Oggi è l’anniversario della nascita, 96 anni fa, di Renè Favaloro, cardiochirurgo argentino di fama mondiale, e la ricorrenza è stata celebrata da Google, che lo raffigura con il camice, la cuffia e la mascherina, pronto per operare.

Favaloro, i cui i nonni erano di Valdichiesa, nell’arcipelago delle Eolie, eseguì per primo l’intervento di bypass coronarico, che consiste nell’aggirare un’ostruzione in un vaso sanguigno utilizzando un frammento di arteria, nel maggio del 1967, quando lavorava nella Cleveland Clinic.

Tornato in patria negli anni ’70 diede vita alla Fondazione Favaloro, dedicata alla ricerca nel campo della chirurgia ma anche, attraverso alcuni istituti, a permettere l’accesso agli interventi anche alle persone meno abbienti.

Favaloro morì suicida il 29 luglio del 2000, probabilmente per i debiti accumulati a causa della crisi economica del paese. Il chirurgo veniva spesso in Italia, al punto da ricevere la cittadinanza onoraria dalle città di Leni, di Malfa e di Santa Marina Salina.

Nel 1991 l’allora presidente della Repubblica italiana Francesco Cossiga lo insignì del titolo di Grande ufficiale dell’Ordine al merito.

PERCHE’ GOOGLE USA QUESTA DIVULGAZIONE CON UNA IMMAGINE ?

Il colosso di Google possiede algoritmi che mettono in evidenza personaggi che sono considerati fondamentali per la storia del singolo paese di appartenenza.

Se per caso notate il portale Google con la dicitura .UK (regno unito)  http://www.google.co.uk riporta come tutti gli altri la notizia di questo specialista cardiaco.

A differenza di altri browser Google riesce a catturare l’attenzione di molteplici persone, come te e me, che neanche non sanno (o quasi) dell’esistenza di tali personaggi.

Impara da Google, perché il tuo futuro sia più divulgativo possibile e acculturato.

Tags:

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *