Sono sostanze che impediscono l’ossidazione delle molecole che avviene ad opera dei radicali liberi. I radicali liberi sono entità molecolari con uno o più elettroni spaiati che sottraggono elettroni ad altre cellule, contribuendo allo sviluppo di molte malattie. 

L’ossidazione delle molecole provoca l’invecchiamento di organi e tessuti oltre che la progressione dell’arterio sclerosi. Di questo gruppo di sostanze fanno parte:

  • vitamine
  • minerali
  • aminoacidi essenziali

I principali sono :

  • beta carotene ( pro vitamina A)
  • vitamina A
  • carotene
  • vitamine del complesso B
  • vitamina C
  • vitamina E
  • coenzima Q10
  • alcuni minerali ( selenio , zinco, manganese)
  • pigmenti vegetali ( flavonoidi)
  • aminoacidi essenziali ( cisteina molto attivo contro i radicali liberi)

Queste sostanze sono contenute soprattutto in frutta e verdura le quali devono essere abbondanti e frequenti nei nostri pasti quotidiani. La produzione di radicali liberi è un evento fisiologico e si verifica normalmente nelle reazioni biochimiche cellulari, soprattutto in quelle che utilizzano ossigeno per produrre energia. Gli stessi radicali liberi possono essere prodotti anche a causa di fattori esterni. Sport, lavoro e vita quotidiana fanno produrre radicali liberi pertanto è consigliabile una vita sana e soprattutto un alimentazione ricca di vitamine e sostanze anti ossidanti.

PERCHE’ DOVREMMO ASSUMERE CON LE GIUSTE DOSI GLI ANTIOSSIDANTI?

“Il troppo stroppa, e il troppo poco mostra dove va la toppa” era un detto dei nostri antenati. In effetti il principio é lo stesso, infatti se assumiamo troppi antiossidanti rendiamo la base molecolare delle nostre cellule troppo “oppresse” e quindi difficilmente non riescono ad assimilare ulteriori radicali liberi. Se invece aumentano i radicali liberi e non abbiamo a sufficienza gli antiossidanti, i tessuti vengono inibiti delle loro funzioni basali e si “ammalano”, dando il via libera a possibili malattie.

COME SONO LE SOMMINISTRAZIONI DEGLI ANTIOSSIDANTI?

Se credete ancora che la pastiglia faccia meglio del cibo sano allora continuate ad essere dei creduloni. E’ puramente logico che il cibo sano sia la soluzione migliore per ottenere antiossidanti che diano la giusta quantità ad una persona per combattere i radicali liberi. Vi propongo una lista di cibi :

  • riso integrale
  • limoni
  • mirtilli
  • grassi insaturi (olio di oliva extra vergine, di lino e di girasole)
  • pomodori
  • spinaci
  • cacao magro
  • omega-3
  • vino rosso (al massimo un paio di bicchieri al pasto)
  • carote crude

Adesso sta a voi scegliere cosa mangiare. Ricordatevi che la buona abitudine ai pasti produce effetti solo che positivi nella vita di una persona. Nessuno vi giudicherà se il vostro regime alimentare cambierà nel giro di pochi giorni assumendo questi ANTIOSSIDANTI.

Tags:

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *