Buon lunedì a tutti. Eccoci qui con un nuovo argomento.

Al posto del solito schema scientifico

Lo sbadiglio, questo sconosciuto, o quasi: dopo decenni di studio, sullo sbadigliare si sa molto. Questo riflesso incontrollato, comune a tutti i vetrebrati presenti sulla Terra, si compie in media 250 mila volte in una vita. Non solo: non si sbadiglia mai a caso.

Piuttosto che dare sempre la stessa definizione scientifica oggi voglio abbinare il discorso a 7 curiosità :

  1. uno sbadiglio é l’essenza della noia e dello stress, non solo un semplice segnale di sonno.
  2. quando apriamo la bocca per sbadigliare in realtà facciamo una micro lussazione, che a sua volta stimola il sistema limbico ad una sensazione di piacere
  3. sembra strano ma in caso di emicranie lo sbadiglio ci aiuta ad alleviare i sintomi….provateci anche se forzare lo sbadiglio non é il massimo.
  4. attenti a dove sbadigliate…se siete in presenza di persone influenzate rischiate di far entrare troppi batteri nocivi.
  5. se sbadigli a lungo ti verrà quasi automatico anche tossire, perché la glottide non riesce a rimanere aperta in eterno, e la risposta é appunto questa.
  6. il corpo produrrà una scarica ormonale molto forte al corpo…ricordati che di sicuro avrai un brivido (come minimo)
  7. che tu vada in aereo, o che tu scenda in apnea in profondità subacquea, effettua degli sbadigli…ti aiuteranno a compensare i timpani tra la pressione esterna e quella intracranica.

Non voglio annoiarvi ulteriormente, altrimenti vi faccio sbadigliare.

Adesso ne sapete qualcosina di più…buona giornata….e buoni sbadigli.

Tags:

No responses yet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *