ANALISI IRIDOLOGICA

ANALISI IRIDOLOGICA

Dal 27 marzo 2019 si é aperta una nuova pagina internet dedicata al servizio, alla divulgazione e alla conoscenza dell’Iridologia.

Noi operatori iridologi abbiamo voluto creare un database, un potenziale motore divulgativo e uno spazio dedicato a tutti i casi di iridi. Sì, é vero ogni persona ha iridi diverse, e non esistono mai iridi identiche, per questo abbiamo bisogno di un pò di linee guida per saper leggere queste mappe così naturali e di aiuto ai sintomi del corpo.

http://www.iridologialab.it

Come un prisma scinde la luce nei diversi colori che la compongono, disponendoli nel loro ordine, così la mente separa la realtà lungo l’asse del tempo”.

(Immanuel Kant).

Ogni essere umano è formato dalle cellule stesse dei suoi due genitori. Il nucleo delle nostre cellule deriva dalle loro cellule: metà del padre e metà della madre.

Noi esseri umani, cellular-mente ed emotivamente, siamo i nostri stessi genitori. Nostro padre e nostra madre vivono in noi e sono la nostra base di partenza, le fondamenta del nostro essere viventi, le nostre radici.

Così i genitori dei nostri genitori, e i genitori dei genitori dei nostri genitori… e così per tutti i nostri antenati.

L’iride secondo questa nuova modalità di lettura, riflette l’albero genealogico del soggetto. Essa diviene la mappa da decodificare per avere di quella persona un quadro completo, che si è costruito e stratificato generazione dopo generazione e con la stessa vita in atto del soggetto stesso.

Tutte le nostre memorie psico-biologiche, la nostra bio-grafia sistemica relazionale è scritta nella bio-morfo-logia delle nostre iridi.

LIVELLI DELL’ANALISI IRIDOLOGICA.

Il primo livello, quello individuale, è relativo ai vissuti personali.

Il secondo livello, quello familiare, è relativo ai conflitti trasmessi dai genitori derivanti dall’albero genealogico.

Il terzo livello, quello collettivo, è quello dei conflitti storici, geografici e territoriali.

UN ESEMPIO DI STUDIO DELLE IRIDI

http://www.osteomagazine.it/2019/08/29/eravamo-tutti-ematogeni/

http://www.osteomagazine.it/2019/11/15/occhio-diabetico/

In questo sito web usiamo strumenti nostri e di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) nei tuoi dispositivi.
I cookies sono normalmente utilizzati per permettere al sito una corretta esecuzione (cookies tecnici), per generare report di navigazione (cookies statistici) e per adattare le nostre offerte di prodotti/servizi commerciali (cookies di profilazione).
Noi usiamo automaticamente i cookies tecnici, ma tu hai il diritto di abilitare o meno i cookies statisticci e di profilazione. Abilitando l’utilizzo di questi cookies, ci aiuti ad offrirti un servizio migliore.

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy