LA REGOLA CHE NON VALE PER TUTTI

LA REGOLA CHE NON VALE PER TUTTI

Il teampo di lettura: 136 secondi

Vi racconto una storia che va contro le regole che i migliori nutrizionisti al mondo possono controbattere….eppure é realtà. Parlo di una reale condizione di nutrizione e di salute.

Nicole Carter, 44 anni, fin dall’età di 28-29 anni era vegana, e improvvisamente dopo 15 anni circa trasforma il proprio corpo in modo positivo con una dieta nettamente carnivora.

La dieta che seguiva era basata su cibi integrali, insalata e frutti di bosco (decisamente più costosi e trattati per renderli 100% vegani). Nel concetto del vegano puro si era tolta perfino alcol e zucchero, in quanto non sopportava l’idea di affaticare il fegato. Il problema che si é creato in questi anni di dieta vegana é dato dal suo sistema immunitario, che gradualmente e inesorabilmente stava per essere distrutto.

I dolori articolari, l’ansia, la depressione, l’insonnia e i problemi digestivi sono solo la punta dell’iceberg di una condizione pessima della propria salute. Le analisi del sangue davano valori praticamente inesistenti di ferro e vitamina D, con gli ormoni tiroidei abbassati tantissimo pur assumendo integratori naturali. La sofferenza poi ha creato calcoli biliari in sovrannumero tanto da asportare la cistifellea nel 2006, per non parlare della costante costipazione, dei gas con apporto di gonfiore e dolore addominale. Tutti questi sintomi, anche post operazione alla cistifellea, le hanno creato una colite ulcerosa, con abbassamento della glicemia e delle energie.

UN CAMBIO DI ROTTA VOLUTO E…NECESSARIO!

Non potendo trovare soluzioni da diversi nutrizionisti che insistevano nel compensare con altri metodi alimentari o con integratori a base di ferro naturale, la paziente ha buttato letteralmente nella spazzatura il metodo alimentare vegano, sostituendolo con quello carnivoro. E’ passata da 64 kg a 59 kg odierni, introduce nei diversi pasti circa 400-500 gr di carne quotidiana, però ha gestito altri piccoli particolari :

  • beve tantissima acqua ed evita il vino e la birra che aumentano la fermentazione a livello intestinale
  • la caffeina viene presa solo negli spuntini di metà mattinata e metà pomeriggio
  • il mattino é fondamentale per creare una base chimica sicura per l’assimilazione della carne durante la giornata, quindi base di succo di limone, di cetrioli macinati in centrifuga con sedano e carote
  • evitare tassativamente tutti i farinacei e il pane in tutte le sue forme (integrale, di farina trattata o con lievito madre)

In conclusione la paziente é migliorata sotto tutti i profili, é diminuita di peso, ha tono e forza muscolare, non soffre più di gonfiori di addome, e dall’ultimo controllo é scomparsa la colite ulcerosa. In più il suo sistema immunitario le fornisce la difesa necessaria per tornare a fare jogging alla sera.

LA REGOLA NON VALE PER TUTTI….QUINDI NON ABBIATE PAURA DI MANGIARE LA CARNE. TROVATE IL VOSTRO EQUILIBRIO ALIMENTARE TRA IL MONDO ANIMALE E QUELLO VEGETALE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In questo sito web usiamo strumenti nostri e di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) nei tuoi dispositivi.
I cookies sono normalmente utilizzati per permettere al sito una corretta esecuzione (cookies tecnici), per generare report di navigazione (cookies statistici) e per adattare le nostre offerte di prodotti/servizi commerciali (cookies di profilazione).
Noi usiamo automaticamente i cookies tecnici, ma tu hai il diritto di abilitare o meno i cookies statisticci e di profilazione. Abilitando l’utilizzo di questi cookies, ci aiuti ad offrirti un servizio migliore.

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy