SINDROME DISVENTICOLARE OSTRUTTIVA

Il teampo di lettura: 84 secondi

La sindrome ostruttiva-restrittiva è una sindrome funzionale dell’apparato respiratorio che si accerta mediante una spirometria globale e uno studio delle resistenze delle vie aeree con test di broncodilatazione farmacologica.

Le sindromi respiratorie disventilatorie (cattiva respirazione, il modo in cui l’aria entra ed esce dai polmoni) si dividono essenzialmente in due gruppi:

  • le sindromi ostruttive (l’aria fa fatica a passare per i bronchi perché o sono di diametro ristretto, tipico dell’asma, oppure sono ridotti di numero, come nell’enfisema, per cui la stessa quantità di aria deve transitare in un numero ridotto di bronchi; in entrambi i casi si ha un aumento delle resistenze al flusso dell’aria)
  •  in sindromi restrittive (tipicamente nelle forme di scoliosi della colonna dorsale, nelle fibrosi polmonari o nella vecchiaia). In questi casi si ha un irrigidimento del torace o del polmone, di conseguenza l’aria introdotta (ridotta), esce dai polmoni in breve tempo, ma il volume espirato totale è ridotto rispetto alle persone normali. Vi sono poi forme disventilatorie di tipo misto, per patologie respiratorie sovrapposte, in cui si ha una resistenza all’espirazione dell’aria precedentemente inspirata, ma la quantità è ridotta.

COSA SI PUO’ FARE IN QUESTI CASI ?

Alla spirometria (misurazione dei volumi e della capacità polmonari) si osserva una riduzione dei volumi d’aria inspirati ed espirati. Si manifesta con dispnea, provocata da uno sforzo di entità variabile. Il trattamento della sindrome disventicolare è rivolto alla causa, quando possibile; nelle forme ostruttive consiste nella distruzione delle mucose ferme e infiammate, mentre nella cura dei sintomi della forma restrittiva si introduce la forma terapeutica forzata (per esempio mediante ossigenoterapia). Ulteriore possibilità é quella di sottoporsi a terapia del sale nelle grotte o stanze del sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.