DEFATICAMENTO DELLA COLONNA

Il teampo di lettura: 233 secondi

Non servono grandi doti e neanche grandiosi spazi per ottenere un buon defaticamento a livello della colonna, eppure una linea guida é giusto averla da chi la sa trattare.

Spesso ci ritroviamo in queste situazioni :

  • sono stanco e non ho voglia di spendere tempo per defaticare la schiena
  • ho dolori ovunque, quindi perché dovrei andare a sollecitare anche la schiena?
  • non sono capace….quindi evito!
  • mi hanno fatto un intervento quindi NON POSSO a detta del chirurgo
  • soffro di sciatica, o di ernia, o di protusione, o di bulging discale quindi non so se peggioro!

Ecco….siamo arrivati alla conclusione che ogni minima scusa…..E’ SBAGLIATA!!

Il senso vero e proprio di defaticare é appunto quello di togliere i carichi in eccesso che, da qualche parte, la colonna vertebrale non riesce a dissipare. Pensiamo ai punti di “passaggio” tra un settore e un’altro delle diverse vertebre….ci troviamo con due strutture che morfologicamente sono diverse; ed é proprio lì che il dolore si fa sentire maggiormente, perché non si trova ne una via ascendente ne discendente di scarico.

COME POSSO DEFATICARE CON POCHI ESERCIZI ?

Vi elenco una serie di possibilità, facili da eseguire e senza grossi dispendi di soldi:

  1. procuratevi un bel materasso morbido, stendetevi a pancia in su, appoggiate le gambe fino alle ginocchia sopra di una swissball (fitball) oppure di un paio di cuscini sovrapposti. Mantenete il corpo fermo per 5′ o finché la vostra sensazione non sarà di pieno rilassamento vertebrale.
  2. procuratevi qualcosa di morbido dove poter appoggiare sia l’addome che le ginocchia, stendetevi a pancia in giù, ginocchia appoggiate su un cuscino di quelli gonfiabili e petto/addome sopra di un cuscino morbido messo in verticale (meglio quello da letto). Girate la testa lateralmente per 3′ sia a destra che a sinistra, mentre tenete le braccia lungo il corpo. Il vostro tratto cervicale vi ringrazierà una volta per tutte, perché contemporaneamente riuscite a scaricare sia la colonna cervicale che il tratto lombare.
  3. sembrerà strano ma più comprimo un piccolo settore e più traggo giovamento. Procuratevi una o più palline morbide di gommapiuma o plastificate/gommate (come nella figura sottostante), e applicatela in posizione pancia in su direttamente sul punto maggiormente dolente. Se avete la costanza di spostarvela ogni 3′ da un posto all’altro, il beneficio sarà senza eguali per i vostri dolori. 
  4. le swissball (fitball) sono un’arma che pochi conoscono per combattere i dolori e gli affaticamenti vertebrali. Si pensi solo che la cosa più logica del fitball é quella di distribuire equamente e in modo armonioso i carichi lungo tutte le curve fisiologiche. Essendo forniti di due curve lordotiche e due cifotiche, é matematico dire che la colonna in un unico esercizio non può correggere tutte le disfunzioni….eppure il fitball riesce ad armonizzare l’intera colonna. Spendete 5′ del vostro tempo per posizionarvi sia pancia in su che pancia in giù seguendo la curvatura del pallone. 
  5. viene chiamata “palla pisolino” per svariati motivi, ma non crediate sia tanto docile al contatto con la colonna vertebrale. Se a lungo andare si ha un netto miglioramento, questa pallina ha un effetto OTTIMALE per quanto concerne il defaticamento dei muscoli para vertebrali. Infatti tutte le puntine stimolano le fibre muscolari a richiamare sangue maggiormente dove vengono applicate. Sostanzialmente é come avere un massaggiatore che vi lavora la fibra muscolare in un trattamento. Consiglio mio personale; acquistatene 2 o 3 e utilizzatele contemporaneamente su tutta la colonna, e ogni 3′ spostatele di qualche centimetro. 
  6. tutti al mareee….tutti al mareeee!!! e se il mare é troppo distante o non é la stagione giusta per spogliarsi, possiamo crearci la nostra piccola spiaggetta contro i dolori. Come fare? procuratevi un telo abbastanza grande da contenere voi , un cuscino morbido e dei sali di silicio. Spargete i granuli di silicio (meglio se riscaldati) sulla zona dove vi andate a distendere pancia in su, mentre la testa la dovete appoggiare sul cuscino. Consiglio mio personale; il tempo di durata é relativamente variabile, dipende tutto da quanto dura il calore dei granuli di silicio, e da quanto potete resistere in quella posizione. Benefit assicurati, in quanto i silicati diminuiscono l’umidità imprigionata nelle vertebre e nei muscoli adiacenti. 
  7. roller….sì ok, ma solo da seduti! Il roller é una moderna invenzione tra gli strumenti per il defaticamento muscolare, ma ci sono delle contro indicazioni per quanto riguarda il defaticamento vertebrale. Infatti l’unica posizione che vi consiglio é quella da seduti sopra del Roller; questa posizione stimola la sezione definita PARASIMPATICA che é intrinseca nel sistema nervoso presente nel tratto cervicale e sacrale. Con una posizione eretta sopra del Roller il tratto sacrale emette delle stimolazioni endorfiniche che lentamente rilassano tutta la colonna. Per tale posizione però non aspettatevi tempi brevi, anzi….almeno 10′ sono consigliati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In questo sito web usiamo strumenti nostri e di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) nei tuoi dispositivi.
I cookies sono normalmente utilizzati per permettere al sito una corretta esecuzione (cookies tecnici), per generare report di navigazione (cookies statistici) e per adattare le nostre offerte di prodotti/servizi commerciali (cookies di profilazione).
Noi usiamo automaticamente i cookies tecnici, ma tu hai il diritto di abilitare o meno i cookies statisticci e di profilazione. Abilitando l’utilizzo di questi cookies, ci aiuti ad offrirti un servizio migliore.

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy